In-Folio

Home » Posts tagged 'Nord Europa'

Tag Archives: Nord Europa

Vichinghi, nelle parole dei vichinghi

Le storie degli abitanti delle fredde e bellissime terre scandinave che verso l’800 d.C. iniziò la conquista delle isole britanniche e si spinse poi fino al sud Europa, e per primi sbarcarono sul continente americano a bordo di navi agili ed eleganti quanto apparentemente leggere (i drakkar) continua ad affascinarci, almeno a giudicare dal successo di tanta letteratura fantasy a loro ispirata ma anche da serie tv come Vikings, (in onda in Italia su Rai 4, che in genere trasmette le serie storiche straniere) e giunta alla IV stagione. (altro…)

Annunci

Fiabe lapponi

savio_reindeerLe fiabe scandinave, norvegesi in particolare, costituiscono un corpus importante della fiaba europea. Quando venne pubblicata la raccolta Norske Folkeeventyr (1842) dei norvegesi Peter Christen Asbjornsen e Jorgen Moe, Jacob Grimm affermò che si trattava appunto delle fiabe più belle in assoluto. Fu ancora un norvegese, Just Knud Qvigstad (1853-1956), a pubblicare la più importante raccolta di fiabe lapponi tra il 1887 e il 1927, nell’estremo nord della Scandinavia. (altro…)

Ibsen, poesie per Rikke

Rikke e IbsenNel 1853, Henrik Ibsen (1828-1906), venticinquenne, lavorava presso il teatro di Bergen, città commerciale sulla costa norvegese. Si innamorò di Rikke Holst, che non aveva ancora compiuto sedici anni, e si giurarono amore scambiandosi gli anelli e gettandoli nel fiordo (una scena che Ibsen avrebbe ripreso nel dramma La donna del mare, 1888). Il padre di Rikke, però, si oppose alla proposta di matrimonio e Ibsen si arrese! non senza scrivere alcune poesie. (altro…)

Jean Sibelius e il Kalevala

jean sibeliusLa Sinfonia di Kullervo, del 1892, rese improvvisamente celebre il compositore Jean Sibelius (1865-1957), e fu soprattutto la sua musica che contribuì alla diffusione del Kalevala, poema epico nazionale, oltre la cerchia degli specialisti.
A cavallo tra Ottocento e Novecento, Sibelius era certamente il finlandese più famoso in patria e all’estero. Grazie a lui, gran parte del pubblico conobbe la Finlandia, un paese che i più non avrebbero saputo individuare su una mappa. (altro…)

Il prosatore di Tunstroem a New York

goran_tunstromUn prosatore a New York (ed. Iperborea) di Göran Tunström, uno dei maggiori scrittori svedesi e purtroppo scomparso prematuramente nel 2000, è un romanzo breve scritto con un magistrale, leggero tocco di ironia, una esemplare commedia degli equivoci che contiene in sé i temi dei romanzi maggiori di Tunström. (altro…)

Una saga da Nobel

selma_lagerlofLa saga di Gösta Berling
Selma Lagerlöf (1858-1940) era un’insegnante quando inviò ad un concorso letterario i primi capitoli della Saga di Gösta Berling; vinse e le venne offerto un contratto per la pubblicazione dell’intero romanzo, che uscì nel 1891. Il romanzo prende il titolo dal nome del protagonista la cui vicenda personale è in realtà l’elemento unificatore di una serie di altre storie che insieme compongono un arazzo epico e quasi atemporale ambientato nella Svezia meridionale. Selma era nata e cresciuta in una casa borghese nella regione svedese del Värmland, le sue fonti erano state i racconti popolari che aveva ascoltato dalle donne della sua famiglia durante l’infanzia, ma anche le saghe nordiche e la letteratura romantica che il padre le aveva trasmesso. (altro…)

La coppia in vacanza di Erlend Loe

mixing_partCome leggiamo periodicamente sui giornali, soprattutto d’estate, sondaggi e statistiche mostrano che in vacanza un gran numero di coppie va in crisi. Ed è proprio la crisi della coppia in vacanza che racconta lo scrittore norvegese Erlend Loe in Saluti e baci da Mixing Part (2009), tradotto e pubblicato da Iperborea nel 2012. È un romanzo ironico e irriverente già nel titolo, infatti la vicenda si svolge in Baviera, nella splendida Garmisch-Partenkirchen che il traduttore automatico di Google, nella finzione, traduce erroneamente Mixing Part. (altro…)