In-Folio

Home » Posts tagged 'folklore'

Tag Archives: folklore

Miti e Fiabe Walser

camoscio-wikicommonsIl patrimonio immaginario dei Walser è molto ricco e, sebbene non sia dissimile da quello di altre zone alpine, se ne discosta per alcune particolarità.
Tra i Walser si trova un buon numero di miti, di leggende o tradizioni locali, magari relative all’origine di un villaggio, a quella di un toponimo, e un certo numero di vere e proprie fiabe. (altro…)

Fanes, una saga delle Dolomiti

Lago_BraiesPercorrendo le valli dolomitiche, ma in particolare quelle di lingua ladina, si possono incontrare strani nomi: Dolasilla, Lujanta, Ey-de-net, Fanes, Rajeta. Sono nomi legati a una antichissima leggenda, ambientata nella attuale Val Badia: la leggenda del regno di Fanis e del popolo dei Fanes. Vado a darne un rapido riassunto, segnalando i luoghi reali citati nella leggenda. (altro…)

Racconti di Natale – Emma Perodi

Piattoli_befana_PerodiNel giorno dell’Epifania, concludiamo la serie dei racconti natalizi pubbliccando una fiaba di Emma Perodi (1850-1918) contenuta nella sua raccolta Le novelle della nonna (1892). La fiaba La calza della Befana, come il resto della raccolta, è ambientata nel Casentino, in Toscana. La scrittrice fu influenzata da Boccaccio e da Dante, ma anche dal lavoro del folklorista Giuseppe Pitré, che nel 1876 aveva pubblicato Le Novelle popolari toscane, e di altri autori dell’epoca, quali Vittorio Imbriani (La Novellaja fiorentina, 1871) e Gherardo Nerucci (Sessanta novelle popolari montalesi, 1880).
Emma Perodi, che diresse la rivista “Il giornale per i bambini” (quella che pubblicò Pinocchio), conosceva anche la letteratura tedesca e fu la prima traduttrice italiana delle Affinità elettive di Goethe, nel 1903. (altro…)

Un canto di Natale: la Carola del Ciliegio

vetrata con madonnaNarra il vangelo apocrifo dello pseudo-Matteo che durante il viaggio a Betlemme, Maria e Giuseppe si fermarono nei pressi di un orto. Maria chiese al marito di raccogliere alcuni frutti ma egli rispose stizzito di aver da fare cose ben più importanti. A quel punto, Gesù Bambino, da dentro la pancia, si rivolse all’albero che subito abbassò i rami affinché Maria potesse coglierne.
Questo episodio viene cantato dal 1400 circa in una delle carole più famose nel mondo anglosassone: La carola del ciliegio (The Cherry-Tree Carol). (altro…)

La regina delle nevi nel folklore alpino

narnia_strega_biancaMaria Savi Lopez (1846-1940) è stata una folklorista italiana, vissuta tra Napoli e il Piemonte. Scrisse molto e la sua opera più longeva è Leggende delle Alpi, pubblicata nel 1889 da Loescher. Riportiamo tre brani in cui la studiosa tratta la figura delle regina delle nevi. (altro…)

Scrivere delle fate, in Inghilterra

Pask_FairySe è vero che l’Inghilterra non ha un grande patrimonio di fiabe popolari in confronto ad altri paesi europei (Italia, Germania, Russia, Francia) è anche vero, però, che grazie all’isolamento (in quanto isola) ha conservato a lungo una ricca dote di folklore arcaico che ha potuto riversare nella propria letteratura. Shakespeare ne è un esempio lampante. E la storia della fate inglesi è emblematica di questo passaggio.
Per aggiungere un tassello a questa storia, è uscito in settimana il libro The Fairy Way of Writing: Shakespeare to Tolkien (Johns Hopkins University Press, Baltimore) di Kevin Pask, professore di inglese alla Concordia University (Montreal, Canada). (altro…)