In-Folio

Home » Letteratura » In fuga dal Muro, incredibili storie vere

In fuga dal Muro, incredibili storie vere

Berlino fuga dal MuroNella lunga storia di una città, 28 anni forse non sono molti, ma nella vita di una persona sono certamente lunghi e, probabilmente, decisivi. Per 28 anni Berlino è stata divisa da un muro, quindi sono state divise famiglie, amicizie, legami di ogni tipo. Il Muro (che prende la maiuscola perché è diventato il muro per antonomasia) era lungo 155 chilometri, di cui 46 proprio all’interno della città di Berlino, dividendola tra zona est e zona ovest.

Nonostante le 116 torri di guardia in città, lungo il Muro, i tentativi di fuga furono circa 5.000, alcuni fallirono – i morti accertati sono 239 – ma altri riuscirono, e visto che le misure di sicurezza venivano rafforzate ad ogni tentativo, le fughe erano sempre più audaci e fantasiose.
Saverio Simonelli si è documentato e ha scritto un libro di racconti che narra le fughe riuscite: Berlino. In fuga dal Muro (ed. Effatà, 2014). A tratti queste storie fanno palpitare il cuore del lettore, come davanti a un film di azione, e a volte le vicende personali dei protagonisti hanno risvolti drammatici, perché quasi sempre la decisone di fuggire ha implicato anche rompere legami personali importanti. Tuttavia, il tono del libro è vivace, e non manca di farci sorridere davanti a molte trovate fantasiose (ma reali) dei fuggitivi e allo sbigottimento di coloro che sono stati gabbati.
È curioso vedere come i personaggi che hanno architettato le fughe fossero persone di tuti i tipi: sportivi, militari, famiglie intere, giovani ma anche meno giovani…
Il libro è indirizzato in particolare a coloro che nel 1989, quando il Muro è stato abbattuto (il 9 novembre è stato festeggiato il 25esimo anniversario) non erano neanche nati, il libro infatti è indicato per i ragazzi dall’età delle scuole medie in su ma è godibile per tutti i lettori, anche chi quei giorni li ricorda, e anche gli anni precedenti. Un libro che ricorda a tutti cosa è il coraggio e il gusto della libertà civile.
 
 
Il libro viene presentato al pubblico lunedì 8 dicembre 2014
a Più Libri Più Liberi la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, Roma
alle ore 12:00 in Sala Turchese
con l’autore e l’editore sarà presente Lucio Caracciolo, direttore di Limes
 
 
Quarta di copertina – Epiche, geniali, studiate o estemporanee. Così avventurose da sembrare romanzesche, tra dramma e commedia. Sono le fughe da Berlino Est. Dal 1961 fino alla storica caduta nel novembre ’89, il Muro di Berlino non è stato solo il simbolo della guerra fredda, della divisione della Germania e dell’Europa, ma anche lo spettatore di storie e imprese di uomini assolutamente normali che tentarono di riprendersi la vita superando quella barriera, inviolabile come una montagna, con la forza dell’immaginazione e del desiderio di libertà. Alcuni di loro pagarono con la vita, ma molti riuscirono nell’impresa. Queste pagine raccontano le fughe più spettacolari e assieme più genuinamente umane.

Indice
I ricordi di nonno Walter
L’ultimo treno verso la libertà
Un pesce di nome Axel
Come nulla fosse
In maschera al cimitero
Le guardie ubriache e altri trucchi
La versione di Heinz
I ragazzi del tunnel 57
Una famiglia appesa a un filo
Tutto merito del vento
E dopo…

Estratti del libro:
Un brano dal racconto Una famiglia appesa a un filo
Un brano dal racconto L’ultimo treno verso la libertà
Un brano dall’ultimo capitolo del libro
 
 
Saverio Simonelli è giornalista, scrittore, traduttore, è responsabile dei programmi culturali di TV2000, ha ideato e conduce la trasmissione tv La Compagnia del Libro. Ha tradotto e curato testi di G.K. Chesterton, M. Ende e P. Kavanagh. Ha pubblicato libri su Tolkien e sulla letteratura di fantasia, tra cui nel 2013 per Giulio Perrone Nel paese delle fiabe, un libro di viaggio sulle tracce dei fratelli Grimm.

Lucio Caracciolo dirige la rivista italiana di geopolitica «Limes» che ha fondato nel 1993 e «Heartland. Eurasian Review of Geopolitics» nata nel 2000. Considerato tra i maggiori geopolitologi in Italia, ha scritto diversi saggi, alcuni dei quali sono stati pubblicati anche all’estero.
 
 
Puoi leggere anche:
La recensione di Alessandro Zaccuri pubblicata su Avvenire
I numeri del Muro
 
 
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: