In-Folio

Home » Fiabe » Esopo per grandi e piccoli lettori

Esopo per grandi e piccoli lettori

esopo_lupo_volpeLe favole di Esopo hanno 2500 anni di età ma non hanno tempo. Sono storie brevi che l’autore greco non scrisse per i bambini ma per tutti i lettori, per far riflettere su caratteri e comportamenti della natura umana, e che concluse sempre con una morale, un insegnamento. Lo stile è asciutto e incisivo, si imprime nella memoria, tanto che le favole di Esopo sono entrate nella memoria collettiva della nostra cultura fino a diventare proverbiali – ognuno di noi ne conosce più d’una, anche se ha dimenticato il loro autore e crede che derivino dalla saggezza popolare.

Esopo ha voluto infondere alle sue storie un carattere di universalità e di atemporalità, per questo le ha narrate attraverso il mondo animale, che non è soggetto ai mutamenti della storia come il mondo degli uomini, associando però a ciascuna specie determinati comportamenti degli uomini – astuzia, orgoglio, saggezza, viltà – questi sì, immutabili nel tempo.
Nella storia della nostra cultura letteraria, Esopo ha inaugurato la favola, diversa dalla fiaba proprio perché è una storia di animali. Per la semplicità dello stile e l’immediatezza del loro significato, le favole sono diventate con il tempo appannaggio dei giovani lettori. Il libro presenta una selezione del corpus di favole di Esopo, ovvero quelle che hanno per protagonista il lupo o la volpe, tra le più note e sagaci dell’autore greco.
Per questa edizione, curata da Tiziana Roversi, l’editore Principi&Principi ripropone le bellissime illustrazioni di Pirro Cuniberti – importante illustratore bolognese, allievo del pittore Giorgio Morandi – per l’edizione del 1952 dell’editore bolognese Cappelli, una edizione che per questo può essere molto apprezzata anche dai lettori adulti. Si tratta di disegni d’arte ma che allo stesso tempo adatte al gusto dei bambini, per la nitidezza, per le forme morbide e i colori chiari e vivaci, molto più di tante cupe e spigolose illustrazioni di oggi pubblicate da editori sopravvalutati nel settore. Una delle rare copie superstiti del libro era conservata nella Biblioteca Sala Borsa di Bologna, dove Tiziana Roversi l’ha ritrovata e proposta alla casa editrice toscana.

Favole del lupo
• Il lupo e la capra
• Il lupo e la gru
• Il lupo sazio e la pecora
• Il tribunale della scimmia
• Il lupo e il cane
• Il lupo e il cavallo
• Il lupo e l’asino
• Il lupo e l’agnello

Favole della volpe
• La volpe e la cicogna
• La volpe senza coda
• La volpe e il drago
• La volpe e lo scimmiotto
• La volpe e il taglialegna
• La volpe e il caprone

Cecilia Barella

Esopo, Le favole del lupo e della volpe, illustrazioni di Pirro Cuniberti
ed. Principi & Principi 2011, p. 36, euro 14,00
 

L’articolo è apparso originariamente su La Compagnia del Libro – TV2000 nel febbraio 2012
 
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: